Regione Lombardia

Il progetto della tangenziale sud di Calusco deve essere assoggettato al V.I.A.

Pubblicato il 30 dicembre 2017 • Ambiente , Comune , Mobilità , Viabilità

Il Comune di Calusco d’Adda ha chiesto alla Provincia di Bergamo l’esenzione dalla Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A.) per il progetto di variante alla S.P. 166 tracciato a sud dell’abitato di Calusco d’Adda (tangenziale sud). La Provincia di Bergamo, con le motivazioni che trovate in allegato, ha determinato che il progetto deve essere assoggettato alla procedura di V.I.A. così come richiesto dal comune di Solza e altri enti.

Cos’è la V.I.A.: la Valutazione di Impatto Ambientale è una procedura che ha lo scopo di individuare, descrivere e valutare, in via preventiva alla realizzazione delle opere, gli effetti sull’ambiente, sulla salute e benessere delle persone, di determinati progetti pubblici o privati, nonché di identificare le misure atte a prevenire, eliminare o rendere minimi gli impatti negativi sull’ambiente, prima che questi si verifichino effettivamente.

Verifica VIA

Allegato 377.00 KB formato pdf
Scarica