Regione Lombardia

Calcolo TARI applicato in modo corretto

Pubblicato il 15 novembre 2017 • Comune , Comunicazione

TRIBUTO CALCOLATO CORRETTAMENTE DA PARTE DEL COMUNE

In riferimento alle notizie pubblicate su alcuni quotidiani, relative ad errori commessi nel calcolo della TARI per le utenze domestiche si comunica quanto segue:

Il comune di Solza ha calcolato in modo corretto la TARI Tassa sui Rifiuti.

E’ stata applicata una sola volta la quota “variabile” alle unità abitative e non anche alle pertinenze (box, cantine).

Alle pertinenze infatti (box, cantine…) è stata applicata la sola quota “fissa” commisurata alla superficie, come si evince dal prospetto esemplificativo che si allega (nel rigo relativo alla pertinenza la quota variabile è ZERO)

Si allega anche un estratto del regolamento I.U.C. – COMPONENTE TARI art. 42 in cui viene disciplinata la tariffa delle utenze domestiche.

Articolo 42

TARIFFA PER LE UTENZE DOMESTICHE

1. La quota fissa della tariffa per le utenze domestiche è determinata applicando alla superficie dell’alloggio e dei locali che ne costituiscono pertinenza le tariffe per unità di superficie parametrate al numero degli occupanti, secondo le previsioni di cui al punto 4.1, all.1, del Decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158, in modo da privilegiare i nuclei familiari più numerosi.

2. La quota variabile della tariffa per le utenze domestiche è determinata in relazione al numero degli occupanti, secondo le previsioni di cui al punto 4.2, all.1, del Decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158.

3. I coefficienti rilevanti nel calcolo della tariffa sono determinati nella delibera tariffaria.

Calcolo TARI

Allegato 76.00 KB formato jpg
Scarica