Regione Lombardia

“a Maria - Iniziative d’arte dedicate a Maria Riboli”: Keith Haring. About Art - Palazzo Reale - Milano - 2 aprile 2017

Pubblicato il 16 marzo 2017 • Arte , Cultura • Piazza Colleoni, 24030 Solza BG, Italia

L'iniziativa nasce dal desiderio della famiglia di Maria Riboli e dal gruppo LA CIPOLLA di ricordare Maria, una delle vittime della strage di Dacca avvenuta il 1 luglio2016 in Bangladesh.
L'intento generale del progetto è quello di promuovere eventi culturali legati ai temi e alle passioni care a Maria, una fra tante: l'arte. Maria amava dipingere, lavorare la creta, disegnare e andare a mostre per conoscere la poetica degli artisti che preferiva. La risposta al terrorismo di cui è stata vittima è questa: costruire occasioni di conoscenza, incontro e relazione, rivolte ad adulti e bambini, in un viaggio tra le “cose” che Maria amava fare, con la collaborazione delle persone a lei care e nei luoghi che lei stessa considerava “casa”. La prima iniziativa prevista è la visita guidata alla mostra “Keith Haring, About Art” a Milano - Palazzo Reale, in data 2 aprile 2017. 
La direzione artistica degli eventi e l'organizzazione degli stessi è in stretta collaborazione con il gruppo La Cipolla – Laboratori d'Arte di Arianna Mancini e Alessandra Locatelli, di cui Maria seguiva le iniziative e partecipava ai laboratori organizzati.

LA MOSTRA_KEITH HARING #ABOUT ART
L’esposizione Keith Haring. About Art, presenta 110 opere, molte di dimensioni monumentali, alcune delle quali inedite o mai esposte in Italia. La rassegna ripercorre l’opera di Haring vista anche alla luce della storia delle arti che egli ha compreso e collocato al centro del suo lavoro, assimilandola fino a integrarla esplicitamente nei suoi dipinti e costruendo in questo modo la parte più significativa della sua ricerca estetica. Keith Haring è stato uno dei più importanti autori della seconda metà del Novecento; la sua arte è percepita come espressione di una controcultura socialmente e politicamente impegnata su temi propri del suo e del nostro tempo: droga, razzismo, Aids, minaccia nucleare, alienazione giovanile, discriminazione delle minoranze, arroganza del potere. Haring ha partecipato di un sentire collettivo diventando l’icona di artista-attivista globale. La mostra sarà ordinata in un allestimento emozionante e al contempo denso di rimandi al contesto in cui la breve ed esplosiva vita di Haring gli consentì di esprimersi come una delle personalità più riconosciute dell’arte americana del dopoguerra.

INFORMAZIONI:
tel. 3479375772

Iscrizioni aperte fino al 27 marzo
c/o Biblioteca Solza (Castello B. Colleoni)
P.zza Colleoni, 2 - tel. 035 49 48 138
c/o Comune di Borgo di Terzo al primo piano – Elena Carminati
Via Nazionale, 30 tel 0358222127 interno 5

manifesto "a Maria"

Allegato 1.73 MB formato jpg
Scarica